Non ti importa dell’auto o ti serve un allarme per garage?

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Più del 60% delle persone ha un’automobile e molte di queste posseggono un box auto, ma siamo sicuri che basti questo per proteggere la propria auto dai furti? Per garantire maggior sicurezza alla propria vettura è consigliabile installare un allarme per garage.

Non hai inoltre qualcos’altro che ti dispiacerebbe se ti fosse portato via? Non voglio fare allarmismo ma

Sai come proteggere un garage?

Effettivamente è una struttura più semplice di una casa, se a se stante. Se invece è compreso nella tua abitazione dovrai fare un ragionamento più complesso. In ogni caso un’ottima soluzione per proteggere il tuo garage è dotarsi di un sistema di protezione senza fili.

Questo perché un sistema filare è molto frequentemente difficile da mettere in atto per un garage. Dovresti portare i fili, magari distruggere qualche muro e non da ultimo avere a che fare con il vicinato.

Oggi le soluzioni senza filo che utilizzano i rivelatori e sensori volumetrici sono facilmente implementabili, poco invasive e controllabili in remoto, proprio quello che ci vuole per tenere sott’occhio un garage. Anche e soprattutto se non è così vicino alla tua abitazione come a volte può capitare.

Una peculiarità in più di questi sistemi sono i sensori volumetrici.
Sensori volumetrici

Per farti capire la loro utilità ti basta pensare a cosa succede se hai il garage comunicante con la casa e magari un gatto. Se la porta è aperta immancabilmente il tuo amico ci sgattaiola dentro. Non puoi evitarlo!

Un sensore volumetrico è in grado però di riconoscerlo e di non far scattare inutilmente l’allarme svegliandoti nel bel mezzo della notte. Quindi soprattutto se sei in una situazione simile abbi la precauzione di scegliere un sensore come quelli relativi alla rilevazione volumetrica.

In ogni caso un sistema di allarme senza fili è estremamente adatto alla protezione di un garage – e della tua automobile – e permette quel controllo non invasivo difficilmente attuabile con un sistema filare.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn