Come sentirsi al sicuro in casa

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Ecco alcuni dei prodotti che potresti utilizzare per rendere più sicura la tua casa ad esempio contro i furti o contro la presenza di persone indesiderate tra le tue mura domestiche.

Come sentirsi al sicuro in casa propria? Tra le prime cose che potresti sfruttare c’è l’allarme come quello prodotto da DAITEM che ti avvisa se un estraneo è entrato in casa così che tu possa chiamare in soccorso le autorità, un vicino e via discorrendo. Ma sarebbe anche meglio se esistesse un sistema per smascherare l’intruso prima dell’effrazione non ti pare? Da oggi esiste ed è prodotto proprio da DAITEM per le sue due linee di allarme senza fili che sono la e-nova e la e-square.

Qual’é il modo migliore per dissuadere i ladri?

Per esempio rilevando l’intrusione prima che avvenga l’effrazione. Nel caso di DAITEM, che produce sistemi di allarme senza fili di qualità, è possibile avere un avanzato sistema di dissuasione progressiva e localizzata (DPL) che permette appunto di intercettare il ladro o l’intruso prima che questi possa attuare l’effrazione vera e propria.

Come si fa? Con questo sistema è possibile rilevare e dissuadere qualsiasi tentativo di effrazione anche dai punti più remoti dell’abitazione, come dal limitare del giardino, del terrazzo e via dicendo. L’attivazione della dissuasione (DPL) avviene tramite un’evoluta sirena senza fili “parlante” ossia provvista di sintesi vocale, che consente la personalizzazione dei messaggi che verranno riprodotti ad ogni intrusione.

Ma come si fa a capire quale sensore è stato coinvolto? E’ possibile personalizzare i messaggi vocali della sirena assegnandone uno ad ogni sensore, indipendentemente dalla sua programmazione (modalità di avviso, dissuasione o preallarme), che verrà riprodotto ad ogni sollecitazione del rilevatore. In pratica la sirena reagirà in maniera diversa a seconda del sensore sollecitato e l’intruso saprà di essere stato intercettato … “ti ho visto!” prima di arrivare alle mura domestiche, venendo invogliato a dedicare altrove la propria attenzione abbandonando la tua proprietà.

Difendersi dai furti in villa

Se sei il felice proprietario di una villa o comunque di una casa indipendente, di certo avrai anche un giardino o comunque un’area esterna di tua proprietà che magari ti impensierisce perché sai che proprio da lì potrebbe passare il ladro che proverà ad entrare in casa tua. Ma lo stesso vale per gli appartamenti terrazzati o con balconi raggiungibili dall’esterno.

Allora che fai, ti arrendi alle intrusioni quando potresti evitarle? Abbiamo visto la dissuasione fornita dalla sirena con la riproduzione di messaggi vocali, vediamo alcune regole d’oro per capire quali sensori potremmo abbinarvi.

DAITEM si occupa anche della produzione di rivelatori per esterno per proteggere tutti i punti della tua abitazione, tutti rigorosamente senza fili e dotati della funzione Pet Immune, ossia quella particolare accortezza che impedisce al sensore di scattare in presenza di animali domestici.

La fascia di sensori varia dai rivelatori ad infrarossi con funzione di antimascheramento alle barriere da 30 e 60 metri di copertura.

Prendiamo per esempio uno dei modelli d punta che aiutano a difendersi dai furti ad esempio in villa, ossia l’SH144AX. La tecnologia che utilizza è quella IR (infrarossi) con due fasci differenziati di cui uno orizzontale e l’altro verticale, con funzione di antimascheramento. In questo modo si ottiene un prodotto sicuro ed affidabile. Per far si che l’SH144AX scatti dovranno venire interrotti in simultanea entrambi i fasci, in questo modo si scongiurano i falsi allarmi dovuti ad attivazioni improvvise ed al passaggio di animali.

Ti sei chiesto a cosa serva la funzione antimascheramento? Se lo sai già allora è solo un ripasso, altrimenti è una di quelle informazioni in più che possono fare la differenza tra un sensore da esterno e l’altro. Mettiamo che un intruso riesca ad aggirare il sensore in questione oscurandolo, quindi occultandone la parte anteriore nella quale è presente la lente. In un normale allarme il sistema escluderebbe in automatico il sensore offrendo al ladro una possibilità di avvicinamento ma non nel caso di DAITEM.

L’SH144AX è dotato della funzione antimascheramento, ossia se il ladro cercasse di oscurarlo il sensore manderebbe in allarme il sistema ed il ladro verrebbe intercettato. La funzione rimane attiva 24 ore su 24.  Sebbene l’SH144AX sia particolarmente adatto alle case con giardino, non è detto che la tua ne abbia uno e non per questo dovresti riunciare a sentirti al sicuro in casa. Per esempio, se hai più finestre tutte poste sullo stesso lato, potresti dare uno sguardo al sensore DAITEM SH146AX.

 

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn