App Shelly con Hager sicurezza

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Hager sicurezza presenta la propria collaborazione con uno strumento utile alla segnalazione di pericoli nei luoghi di proprio interesse. Ecco come funziona. Si scarica una app sul proprio smartphone, la app, che si chiama Shelly, ci aggiornerà in tempo reale sulle possibili situazioni di pericolo degli ambienti che frequentiamo abitualmente.

La app Shelly con Hager sicurezza è il frutto di questi due partner rispettivamente sviluppatrice della app e leader nel campo della sicurezza senza fili ed impegnato nelle soluzioni di comfort wifi. Nasce per offrire una soluzione in grado di inviare informazioni in tempo reale circa le situazioni di potenziale pericolo legate agli ambienti che tendiamo a frequentare con assiduità. Questo strumento è accessibile da smartphone.

App gratuita

La app Shelly ed Hager sicurezza offrono un prodotto fruibile gratuitamente scaricando appunto l’omonima app, nata per l’utilizzo con i sistemi operativi iOS ed Android. L’utilizzo di questa app gratuita è semplice, basta aprirla e verrà visualizzata una mappa della zona in cui ci troviamo in quel momento unitamente alla segnalazione di ciò che sta accadendo nei pressi grazie all’ausilio della community Shelly.

Attraverso un menu segnalazioni, si potrà inviare un messaggio di attenzione (warning) indirizzato alla community, anche in forma anonima. E se voglio vedere cosa accade in alte parti della città? Facilissimo, potrai spostarti e zoomare sulla piantina per individuare le segnalazioni attive nelle zone che ti interessano.

Per distinguere le segnalazioni di pericolo, che la creazione della app Shelly con Hger sicurezza suddivide in dodici tipologie, vengono in soccorso le relative icone dall’aspetto particolarmente esplicativo. Premendo un’icona, il sistema Shelly chiederà conferma sulla segnalazione per non incappare in sempre possibili errori.

 

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn